Voce del verbo volare

VOCE DEL VERBO VOLARE è prima di tutto un’esperienza umana, un’avventura pensata per contattare il proprio paesaggio interiore, ricco di sfumature, di emozioni, di immagini e di suggestioni. Nasce dal desiderio di fondere tre linguaggi, tre discipline che, ognuna a suo modo, consente alle persone di entrare in contatto con se stesse e di crescere, diventando più consapevoli.

Nel viaggio esperienziale le persone avranno l’occasione di sperimentare un volo in parapendio, di esplorare la propria voce, trovando anche lo spazio e il tempo per raccontarsi attraverso la parola scritta e la narrazione. E’ farsi un regalo, in un certo senso: ritagliarsi un momento per sé confrontandosi con i propri desideri. Ogni linguaggio porterà con sé un custode, che di quel linguaggio ha fatto la propria vita: Simone, Christian e Luca vi accompagneranno per mano alla scoperta di nuovi paesaggi, ricchi di bellezza e di stupore. Salite a bordo!

I custodi del viaggio

CHRISTIAN PEZZATTI è un maestro della Voce umana. Propone regolarmente dei workshop e delle lezioni individuali. Crede nel lavoro della voce umana come una continua ricerca interiore. Incoraggia le persone a entrare in contatto con la propria storia personale attraverso un lavoro fisico. L’ascolto delle voci connesse ai sentimenti esprime tutte le potenzialità delle persone e permette di ascoltare nuovi spazi che ci riportano alla vita quotidiana con un nuovo ascolto.

SIMONE GIANELLA è un pilota di Parapendio con licenza Biposto livello 3 per voli commerciali con passeggeri. Attivo da anninel mondo del volo libero come pilota biposto, cerca di confezionare esperienze individuali per tutti i suoi passeggeri. La ricerca dei motivi che spingono una persona a voler spiccare il volo, permettono di vivere l’esperienza godendo sì di tutte le sensazioni che il parapendio ti trasmette, ma permettono anche di poter dare un significato più personale e intimo all’esperienza.

LUCA CHIEREGATO è un autore di teatro e un cantastorie. Ha scritto più di 150 racconti brevi, che porta con sé ovunque vada, dalle piazze alle scuole, dai ristoranti ai teatri, dagli ospedali alle grandi aziende. Il suo percorso di studi parte dal teatro e attraversa varie forme di narrazione, in una continua ricerca dedicata al potere curativo delle storie, e la loro capacità di dare senso e di restituirci una luce nuova con cui ammirare le cose. Ama le parole, anche se ne avverte il grande potere e dunque il pericolo: nel viaggio esperienziale sarà il custode del tempo, e traccerà momenti in cui sarà possibile scrivere, raccontare, fermarsi ad ascoltare il rumore del cuore.

Prossima data:

16-18 luglio 2021

Copy link
Powered by Social Snap